Scuola Superiore Europea di Counseling Milano

logo cnupi

Crescita Personale

  • Corso in Art-Counseling

    l'uso della creatività nella relazione d'aiuto

    Corso professionalizzante

     Direzione Didattica: Dott.ssa Margherita Serpi

    immagine Art counseling

     

     L’espressività artistica o comunque creativa, come la definisce Winnicott,, permette di esprimere in modo spontaneo e simbolico quanto è nascosto nel proprio mondo interno facilitando il processo di affioramento alla coscienza e alla consapevolezza delle tematiche archiviate e irrisolte; suscita interrogativi sui lati oscuri dell’oggetto artistico e sulla personalità del soggetto che ne fruisce.

     

    Il Corso offre l’opportunità di comprendere e sperimentare la relazione stretta, articolata e profonda tra la concezione dell’arte, il processo , il significato artistico e lo scopo comune al Counseling di favorire la liberazione di emozioni represse, lo sfogo delle tensioni emotive

     
    DESTINATARI
    Il corso è rivolto a tutti i professionisti della relazione d’aiuto: Counselor diplomati e in formazione, psicologi, educatori, assistenti sociali, oltre che ad artisti, creativi e animatori, insegnanti, operatori museali e chiunque voglia sperimentare e avvalersi di strumenti teorico-pratici legati all’espressione creativa per accrescere consapevolezza e risorse personali e professionali da applicare nei diversi campi dell’aiuto alla persona.
     
     
    OBIETTIVI 
    Scopo del corso è specializzare i Counselor diplomati e tutte le figure professionali che a vario titolo lavorano nella relazione d'aiuto con competenze avanzate nella conduzione di lavori di crescita individuali e di gruppo a mediazione artistica e con approfondite conoscenze dei processi creativi e artistici per mezzo di laboratori e interventi individuali volti al sostegno e al cambiamento nell’area personale.
     
     
    METODOLOGIA
    La Formazione in Art Counseling integra le tecniche del colloquio di Counseling ad approccio pluralistico integrato con gli strumenti propri dell’espressione artistica per agevolare e facilitare la comunicazione non verbale tramite il colore, la creta, le immagini, la metafora, la parola poetica, la musica, la danza, il teatro.
     
    Il Corso si avvale di un corpo docente di alto profilo e varia distribuzione disciplinare, comprendente Counselor professionisti, psicologi, psicoterapeuti supervisori e liberi professionisti che operano nel campo della relazione d’aiuto mediata dall’arte e dall’espressività.*
     
    I contenuti teorici proposti in aula sono supportati da laboratori esperienziali, da sperimentazioni pratiche di apprendimento e sessioni simulate di Art Counseling sia individuali che di gruppo.
     
    * Il corso non fornisce conoscenze sulle modalità di utilizzo degli atti tipici della professione dello psicologo o dello psicoterapeuta, né abilitazioni a operare secondo quanto disposto da queste professioni.
     
    ARTICOLAZIONE
    Il corso in Art Counseling è articolato in 12 incontri, un sabato al mese, dalle 10.00 alle19.00, per un totale di 120 ore (92 ore in aula e 28 di assessment a distanza).

    Al termine del corso verrà rilasciato, a chi non avesse superato il 10% di assenza sul totale monte ore, un attestato di partecipazione.

     

    DURATA E MODALITA' DI SVOLGIMENTO 
    1 serata di introduzione teorica e 11 Moduli da 1 giornata al mese da ottobre 2017 a settembre 2017 dalle 10.00 alle 19.00

    Struttura della giornata:
    10.00 – 13.30 lezione teorico-esperienziale
    14.30-18.30 laboratorio/workshop esperienziale
    18.30-19.30 restituzione - supervisione di gruppo

    L'attestato finale verrà rilasciato a coloroc he non hanno superato il10% di assenze e che avranno consegnatol'elaborato finale.

     

    CALENDARIO E PROGRAMMA DETTAGLIATO:

    MODULO 1 -
    venerdi 27 ottobre 2017 19.30/22.30
    Storia delle teorie, delle metodologie e delle tecniche per lo sviluppo della creatività personale e professionale
    Esperienza di workshop: la sand therapy

    Docente: Margherita Serpi, psicologa, psicoterapeuta, counselor pupervisor, formazione in sandPlayTherapy, presidente Aspic Milano

    MODULO 2 -
    sabato 28 ottobre 2017 10.00/19.30
    Archetipi e fiabe -il percorso dell'Eroe

    Docente: Angela Azzaro, Counselor formatore e supervisore, Mediatore familiare.

    MODULO 3 -
    sabato 11 novembre 2017 10.00/19.30
    Significati, limiti e risorse del plasmare la creta

    Docente: Matteo Fioravanti, Professional Counselor, arteterapeuta

    MODULO 4 -
    sabato 16 dicembre 2017 10.00/19.30
    Ti guardo,ti vedo, ti ascolto: l'uso della fotografia nella relazione d'aiuto

    Docente: Laura Becatti, Psicologa, psicoterapeuta Professional Counselor Formazione in artiterapie, danzamovimentoterapia, teatro di improvvisazione clown

    MODULO 5 -
    sabato 27 gennaio 2018 10.00/19.30
    Colore esperienza di luce: liberare l'espressione spontanea attraverso il colore

    Docente: Annamaria Farinelli, Professional counselor, coordinatrice dicattica e formatrice Aspic per la Scuola 8Roma)

    MODULO 6 -
    sabato 24 febbraio 2018 10.00/19.30
    Il VIC e Il disegno del mondo immaginario: una via di accesso privilegiata verso il benessere della nostra vita interiore

    Docente: Marisa Callegari, psicologa, psicoterapeuta, formatrice Aspic Milano

    MODULO 7 -
    sabato 24 marzo 2018 10.00/19.30
    L’espressione di sé attraverso il corpo e oggetti: spazio e movimento

    Docente: Silvia Zambon, Professional Counselor, psicomotricista

    MODULO 8 -
    sabato 7 aprile 2018 10.00/19.30
    Chi danza sa cosa succede - Il linguaggio simbolico della danza

    Docente: Katy di Basilio, Counselor formatore, vice-presidente Aspic Toscana

    MODULO 09 -
    sabato 5 maggio 2018 10.00/19.30

    il gioco è una cosa seria: la metafora del gioco nel counseling, l'uso delle costruzioni lego

    Docente: Alessia Villa, Professional counselor, vice-presidente Aspic Milano

    MODULO 10 -
    sabato 9 giugno 2018 10.00/19.30
    Tòccati dal Suono: musica e counseling

    Docente: Massimo Buratti, psicologo, Professional counselor, filosofo

    MODULO 11 -
    sabato 30 giugno 2018 10.00/19.30
    Emozioni in scena: strumenti teatrali per lavorare con le emozioni

    Docenti:
    Margherita Serpi, 
    psicologa, psicoterapeuta, counselor pupervisor, formazione in sandPlayTherapy, presidente Aspic Milano
    Luca Ciancia, 
    regista teatrale, attore, docente e formatore

    MODULO 12 -
    sabato 8 settembre 2018 10.00/19.30
    Collage come rappresnetazione di sè e strumento di conoscenza dell'altro

    Docenti:
    Margherita Serpi, psicologa, psicoterapeuta, counselor pupervisor, formazione in sandPlayTherapy, presidente Aspic Milano
    Veronica Durante, arteterapeuta, artista

     

     

     

     

     E' POSSIBILE PARTECIPARE ANCHE AI SINGOLI MODULI DI INTERESSE

    INFO
    Costi:
    1400 € per esterni inclusa quota associativa
    (operazione fuori campo IVA, ex art1 e 4 DPR 633 del 72)

    1100 € per soci ASPIC e UPASPIC


    Per ulteriori informazioni, prenotazione di un colloquio di orientamento gratuito o richiesta moduli di iscrizione contattare:
    SEGRETERIA ASPIC MILANO
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
    02.70006555 (lun-merc-ven dalle 10.00 alle16.00)
    349 0807583

    SCARICA LA PRESENTAZIONE DEL CORSO

  • Costellazioni familiari e counseling

     

    titolo costellazioni

    EDIZIONE 2018

    METTIAMO IN SCENA I NOSTRI NODI CRITICI

    31 Gennaio - 28 Febbraio - 21 Marzo - 11 Aprile - 23 Maggio 
    19.30-22.30

     

    COSTELLAZIONI FAMILIARI:
    UNO STRUMENTO PROFONDO PER CONOSCERE CIO' CHE E' IMPLICITO NELLA NOSTRA VITA

    Qual é il significato di ciò che mi accade? Perché proprio a me?
    Come devo leggere le difficoltà che si ripetono nella mia vita?
    Come sciogliere i nodi che si ripresentano nonostante i miei sforzi?

    Ciascuno ha un proprio destino e un proprio giusto posto nel sistema di appartenenza.
    Poterlo osservare attraverso la messa in scena di alcuni eventi della propria vita permette di trovare benessere ed equilibrio, e di liberarci dagli irretimenti che la vincolano.
    Le Costellazioni familiari sono un metodo elaborato da Bert Hellinger per portare in evidenza ciò che ciascuno sente ma non comprende. Una esperienza individuale importante per autorizzarci a vivere la propria vita con pace e felicità.

     

    A CHI SI RIVOLGE:
    Gli incontri sono rivolti a tutti coloro che vogliono sperimentare su di sé lo strumento delle Costellazioni, per comprendere meglio se stessi e alcune dinamiche relazionali della propria vita personale e/o professionale.

     

    I FACILITATORI:
    Enrico Giraudi, professional counselor ad approccio transpersonale, formatosi alla scuola Mindfullness Project di Pomaia (PI) nel 2006 ed esperto in Costellazioni Sistemiche Familiari e Organizzative.

     

    Paola Gonella, professional Counselor ad approccio pluralistico integrato, diplomata presso ASPIC Milano nel 2006, esperta in relazioni di coppia e agevolatore con approccio sistemico-relazionale, consulente nelle organizzazioni sulle tematiche relazionali e sulle soft skills.

     

    INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:
    Il corso é soggetto a colloquio conoscitivo degli interessati e a numero minimo di partecipazione.

     

    Per informazioni e per fissare il colloquio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tel. 02 70006555.

     

    Quota di partecipazione:
    € 40,00 a incontro per esterni
    € 30,00 quota riservata ai soci ASPIC 


    Non vi é obbligo di partecipazione a tutti gli incontri.
    si consiglia abbigliamento comodo e calze antiscivolo
    Le ore sono valide e cumulabili nei vari percorsi Aspic e riconosciute come mantenimento e/o avanzamento di livello counselor.

    SCARICA LA PRESENTAZIONE

     

  • Crescita personale

     

     

    Incontri di gruppo, sessioni individuali di counseling, percorsi personalizzati: Aspic Milano ti offre la possibilità di personalizzare al massimo il tuo percorso, allo scopo di sviluppare le tue potenzialità, superare un momento di impasse o migliorare la qualità delle tue relazioni e il tuo benessere. I principi alla base della pratica professionale di tutti coloro che collaborano con noi puntano sulla centralità dell’essere umano, sull’autorealizzazione positiva, sull’accettazione incondizionata, sull’autenticità e sulla congruenza. 

    G.A.D.A gruppo di aiuto dipendenza affettiva

    Gruppi di crescita

    Centro di ascolto

    Laboratori e workshop

     

     

    AUTOSTIMA - (SE M INNAMORO SARA' DI ME..)

    "Qualunque sia la teoria adottata, occorre ricordare che l’autostima è un fiore che va innaffiato ogni giorno.   Il potere è dentro di noi, è nella cura che abbiamo di noi stessi, nella capacità di volerci bene".  Pasini, 2001

    Come mi vedo? Cosa penso di me? Cosa vuol dire “volermi bene”? Queste e molte altre sono le domande che ci si pone quando si pensa all’autostima.

    Vi proponiamo un laboratorio esperienziale per esplorare insieme le voci interiori checontribuiscono a mantenere bassa l’autostima e che potrebbero invece alimentare l’amore e la consapevolezza del proprio valore.

    Una giornata alla ricerca di strumenti per conoscersi un po’ di più e “combattere” un po’ meno contro sé stessi.

     

    VIVERE A COLORIRISCOPRIRE LA MAGIA DELLE EMOZIONI

    “L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezza in loro,ma, in realtà, magia e bellezza sono in noi.” Kahlil Gibran

    Una vita che rinuncia alle emozioni si spegne. E le emozioni non incanalate ci soffocano.

    Spie che si accendono per illuminare il nostro percorso, orientare le nostre decisioni, renderci consapevoli dei nostri bisogni profondi, aprirci a nuove strade e alle relazioni con l’altro, liberare l’artista dentro di noi, le emozioni sono i colori della nostra vita.

    Vivere a colori è un laboratorio di giochi, esercizi, consapevolezza ed esperienze per affinare la nostra capacità di Contattare le emozioni ascoltando il nostro corpo, Comprenderle e ascoltarne i significati, Riconoscere e accogliere le emozioni altrui e tanto altro

     

    MI VEDO MI AMO MI NUTRO

    cinque incontri, cinque tappe per condividere i vissuti legati al cibo e cercare assieme nuovi modi per star bene con il nostro corpo.

     

    DIMMI COME AMI ..E TI DIRò CHI SEI

    ovvero.. la giusta distanza per la felicità di coppia

    L'amore è senza dubbio la cosa più importante nella vita, allora perché è così difficile instaurare rapporti sani ed autentici? Una serata alternativa e stimolante per riflettere sulle nostre dinamiche di coppia attraverso un percorso che parte dalla rappresentazione teatrale delle più classiche dinamiche di coppia stereotipate e stigmatizzate: In quali ci riconosciamo? Perché ci comportiamo così? 

    Vi aspettiamo per far luce sulle dinamiche dei rapporti d’amoredisfunzionali, spesso basati sul bisogno dell’altro, al fine di costruire un amore sano e nutriente, che si fonda invece sul desiderio dell’altro

     

    CHI SI SOMIGLIA SI PIGLIA

    Ovvero gli opposti si attraggono

    Il seminario è un'opportunità per capire e sperimentare con alcune attivazioni le dinamiche e i fattori che influiscono nella nostra scelta del partner, come funziona l'attrazione, come intervengono i modelli genitoriali interiorizzati e quanto incidono tutti questi fattori nella scelta.

    La serata è rivolta sia ai single che alle coppie che desiderano conoscere meglio le proprie dinamiche di coppia e che desiderano sceglie consapevolmente il proprio partner.

    Perché scelgo sempre lo stesso tipo di partner? Come mai provo maggiore attrazione per partner tanto diversi da me? Mi interesso sempre della persona sbagliata... Siamo troppo simili...

     

     

     

  • Formazione permanente

    Per l'anno 2017-2018 Aspic Milano accompagna i propri Counselor nella formazione continua con le seguenti proposte:


    SEMINARI SERALI: dalle 19.30 alle 22.30

    3 ore di formazione esperienziale per entrare in contatto con alcune tematiche specifiche:

    16 NOVEMBRE 2017:
    VEDO, PENSO...SENTO: La gestione degli invii - parte 1
    a cura di Massimo Buratti, psicologo, counselor Aspic, filosofo

    30 NOVEMBRE 2017:
    VEDO, PENSO...SENTO: La gestione degli invii - parte 2
    a cura di Massimo Buratti, psicologo, counselor Aspic, filosofo

    7 FEBBRAIO 2018:
    IL COUNSELING A DISTANZA
    a cura di Massimo Buratti, psicologo, counselor Aspic, filosofo

     

    INCONTRI DI CRESCITA PERSONALE E PROFESSIONALE

    appuntamenti periodici di crescita personale e formazione professionale:

    COSTELLAZIONI FAMILIARI:
    INCONTRI  DI CRESCITA PERSONALE E PROFESSIONALE
    CON APPLICAZIONE DELLE COSTELLAZIONI SISTEMICHE
    E DELL'APPROCCIO SISTEMICO-RELAZIONALE

    a cura di Paola Gonella, professional counselor Aspic ed Enrico Giraudi, costellatore sistemico

    Prime date (aperte a tutti): 11 ottobre / 29 novembre / 5 dicembre:
    scarica programma


    Da gennaio: (serate tematiche rivolte solo a Counselor diplomati o in formazione):
    visualizza evento e scarica programma

     

     

    FORMAZIONE ONE DAY: dalle 10.00 alle 18.30

    formazione di una intera giornata, per approfondire anche dal punto di vista esperienziale alcuni strumenti e/o tematiche di particolare interesse. 

    11 NOVEMBRE 2017: 
    LA MANIPOLAZIONE: SIGNIFICATI, LIMITI E RISORSE DEL PLASMARE LA CRETA
    a cura di Matteo Fioravanti, professional couselor Aspic, arteterapeuta

    16 DICEMBRE 2017:
    LA FOTOGRAFIA NELLA RELAZIONE D'AIUTO
    a cura di Laura Becatti, psicoterapeuta, professional counselor Aspic

    27 GENNAIO 2018:
    COLORE ESPERIENZA DI LUCE: LIBERARE L'ESPRESSIONE SPONTANEA ATTRAVERSO IL COLORE
    a cura di Annamaria Farinelli, professional counselor e direttrice didattica presso Aspic per la Scuola - Roma

    24 FEBBRAIO 2018:
    L'IMMAGINARIO E IL VIC:il disegno del mondo immaginario come via di accesso privilegiata verso il benessere della nostra vita interiore
    a cura di Marisa Callegari, psicoterapeuta, vice-presidente Aspic Milano

    24 MARZO 2018:
    ESPRIMERSI ATTRAVERSO IL CORPO ED OGGETTI
    a cura di Silvia Zambon, professional Counselor Aspic, psicomotricista

    7 APRILE 2018:
    CHI DANZA SA COSA SUCCEDE - IL SIGNIFICATO SIMBOLICO DELLA DANZA
    a cura di Katy di Basilio, counselor E vice-presidente Aspic Toscana

    8 APRILE 2018:
    LA PNL NEL COUNSELING
    a cura di Cristiana Cappello, professional counselor, Coach, formatrice in azienda

    5 MAGGIO 2018: 
    IL GIOCO È UNA COSA SERIA: METAFORA DEL GIOCO, L'USO DEL LEGO NEL COUNSELING
    a cura di Alessia Villa, professional counselor Aspic

    9 GIUGNO 2018:
    LA MUSICA NEL PERCORSO DI COUNSELING
    a cura di Massimo Buratti, psicologo, counselor Aspic, filosofo

    30 GIUGNO 2018. 
    LE EMOZIONI IN SCENA: STRUMENTI TEATRALI PER LAVORARE CON LE EMOZIONI
    a cura di Luca Ciancia, regista teatrale e consulente Aspic Milano e Margherita Serpi, psicoterapeuta, presidente Aspic Milano

    8 SETTEMBRE 2018:
    LO STRUMENTO DEL COLLAGE
    a cura di veronica Durante, arteterapeuta e Margherita Serpi, psicoterapeuta, counselor supervisore, presidente Aspic Milano

     

    CORSI DI FORMAZIONE AVANZATA

    Corso in Art Counseling - IV anno: 120 ore
    un sabato al mese per approfondire l'uso della creatività nella relazione d'aiuto, tanti strumenti (dall'espressione grafo-pittorica all'uso delcorpo, dall'argilla al teatro, dalla fotografia al gioco)per aiutare se stessi e i propriclienti nella conoscenza del sè sublimando la parola e la razionalità.
    INIZIO DEL CORSO: 27 OTTOBRE 2017
    SCARICA LA PRESENTAZIONE

    Corso in Enneagramma, uno strumento in più: 90 ore
    Corso esperienziale, per vivere attivamente lo strumento mediante un panel di interviste e il confronto delle proprie storie personali, con alternanza di contenuti teorici e momenti in cui i partecipanti saranno chiamati a giocare un ruolo attivo nella conoscenza e nell’utilizzo dell’Enneagramma.
    INIZIO DEL CORSO: 7 OTTOBRE 2017
    SCARICA LA PRESENTAZIONE

    Corso in Counseling nelle Organizzazioni: 60 ore
    L’azienda è un sistema da sempre complesso e in taluni casi in crisi di valori. A vari livelli, la motivazione e il coinvolgimento personale offrono opportunità di svolta e di successo per l’organizzazione e per coloro che ne fanno parte. Ecco quindi un percorso volto a stimolare, coinvolgere e costruire nuove abitudini funzionali e generative di benessere della persona e del gruppo di lavoro.
    INIZIO DEL CORSO: GENNAIO 2018
    SCARICA LA PRESENTAZIONE

    Corso in Counseling, cibo e salute: 50 ore
    Psicoeducazione, counseling e Coaching nella promozione del benessere e nella gestione dei problemi con l'alimentazione, il peso e l'immagine corporea.
    PROSSIMA EDIZIONE: 9-10-11 FEBBRAIO E 2-3-4 MARZO
    SCARICA LA PRESENTAZIONE

    Corso in Counseling sessuologico: 50 ore
    work in progress
    edizione prevista in OTTOBRE 2018

     

     

     

     

     

  • G.A.D.A. gruppo aiuto dipendenza affettiva

    immagine GADA

     

    Nessuno può amarci abbastanza da renderci felici se non amiamo davvero noi stesse,
    perché quando nel nostro vuoto andiamo cercando l’amore, possiamo trovare solo altro vuoto
                                                                                                                 (Robin Nordwood)

     MARTEDI 5 SETTEMBRE 2017- 20.30-22.30

    RIPARTE  DOPO LA PAUSA ESTIVA IL GRUPPO SULLA DIPENDENZA AFFETTIVA
    RICHIEDI UN COLLOQUIO CONOSCITIVO
    SCARICA IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI


    un incontro per approfondire il tema della dipendenza affettiva, sotto un punto di vista personale e/o professionale,
    un incontro per comprendere la forza del Gruppo come strumento per un cambiamento di vita, verso il proprio benessere

     

    COS’E’ UN GRUPPO DI AIUTO E PERCHE’ PUO’ ESSERE MOLTO UTILE?

    Un gruppo di aiuto è una iniziativa creata al solo scopo di darsi incoraggiamento e sostegno reciproco quando ci si trova ad affrontare la medesima problematica esistenziale: nel nostro caso la Dipendenza Affettiva.

    Il gruppo di aiuto G.A.D.A. di Aspic Milano nasce come naturale conseguenza a seguito dell'esperienza fatta dalla sede Aspic Roma, che dal 2012 offre aiuto e assistenza alle persone che soffrono di dipendenza affettiva tramite l'apertura del Gruppo di Aiuto.
    G.A.D.A è un luogo in cui è possibile esprimere emozioni, domande e riflessioni relative a ciò che ci sta a cuore, dandoci la possibilità di sviscerare insieme vissuti, dubbi e perplessità.
    La condivisione è il principio base che guida questa esperienza, attraverso la quale ognuno può riscoprire nell’altro le sue stesse difficoltà, venendo in contatto con percorsi nuovi da cui imparare a guardare le cose con occhi diversi.

     

    DIPENDENZA AFFETTIVA...OVVERO?

    Si parla di Dipendenza Affettiva quando il «rapporto d’amore» è vissuto come condizione stessa della propria esistenza.
    Le persone che ne soffrono vedono nell’altro la fonte di ogni benessere e, pur di non rischiare di perdere l’oggetto amato, sono disposte a sacrificare qualsiasi bisogno o desiderio personale fino al punto di annullare il proprio Sé.
    Si passa la vita a mendicare l’»affetto» dell’altro; lo si idealizza per sopprimere i sentimenti di inadeguatezza, vuoto, ansia, impotenza, scarsa autostima, non amabilità, che ci si trova a fronteggiare.
    L’importanza attribuita all’oggetto d’amore spinge il dipendente affettivo a preservare il rapporto «sentimentale» ad ogni costo, fino ad assumere un atteggiamento di assoluta «dedizione», adoperandosi affinchè i bisogni e i desideri dell’altro vengano soddisfatti.
    Questo atteggiamento è spiegato dal fatto che nella dipendenza affettiva la persona vive costantemente nel terrore di poter perdere la persona amata, evento considerato insopportabile.
    Si parla appunto di «dipendenza» affettiva per sottolineare il fatto che, proprio come per le dipendenze da sostanze (es. droga, alcol, tabacco..) il soggetto non può rinunciare (pena la «crisi d’astinenza») all’oggetto amato, ma anzi, con il passare del tempo, richiede «dosi» di presenza o vicinanza sempre maggiori.

     

    LE ORIGINI DELLA DIPENDENZA AFFETTIVA

    La Dipendenza d’Amore trova le sue radici nell’infanzia di queste persone, i cui bisogni d’amore, affetto ed accudimento sono stati frustrati.
    Nella relazione con le figure significative infatti il bambino impara, attraverso le cure e la sensibilità dell’altro, che egli è una persona degna d’amore»: è questo sentimento a nutrire il suo amor proprio e la sua fiducia verso se stessi e gli altri.

    I soggetti che sviluppano la Dipendenza Affettiva non hanno introiettato questo sentimento ma, al contrario, si sono convinte, talvolta inconsciamente, «che i loro bisogni non contano» o che «non sono degne di essere amate».

     

    LA STORIA DI G.A.D.A. - GRUPPO DI AIUTO DIPENDENZA AFFETTIVA

    Il progetto G.A.D.A. nasce presso la sede ASPIC di Roma nel 2012 e da allora vive sostenendo molte persone nella loro battaglia contro la dipendenza affettiva. 
    Dal 2016 è stato attivato il gruppo di aiuto G.A.D.A. anche presso la sede di Milano, come naturale conseguenza dell'esperienza avviata a Roma, anche a seguito delle diverse richieste ricevute.

    Per conoscere lastoria delGruppo G.A.D.A:
    http://dipendenzaffettivaroma.blogspot.com

     

    G.A.D.A. MILANO: INFO, ISCRIZIONI E COSTI

    Il gruppo si tiene ogni 15 giorni nella giornata di MARTEDI’, dalle 20.30 alle 22.30, presso la sede Aspic Milano, in Via Sangallo 41, Milano

    Per maggiori info contattare la segreteria Aspic:
    02.70006555 - 349 0807583 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    La partecipazione è subordinata al tesseramento annuale all’Associazione ASPIC (65,00 €) e la quota di partecipazione è di 10,00 € per ogni incontro.

    Scarica il calendario delle prossime date
    scarica la broshure di G.A.D.A
    Conosci la conduttrice

     

     

  • Mi vedo, mi amo, mi nutro

     

    immagine mi vedomi amomi nutro

     

    MI VEDO, MI AMO, MI NUTRO
    dal rapporto con cibo all'amore di sè

     DA LUNEDI 30 OTTOBRE 2017- 19.30-21.30 
    ogni lunedi per 5 settimane

    PARTE IN OTTOBRE UN CICLO DI 5 INCONTRI
    SUL TEMA DEL RAPPORTO CON IL CIBO E L'AMORE DI SE'


    un incontro "zero" di presentazione gratuita
    e un percorso di 5 incontri, 

    un gruppo di riflessione e di crescita personale
    per condividere i vissuti che leghiamo al cibo e alla percezione del nostro corpo

    PERCHE' PARLARE DEL NOSTRO RAPPORTO CON IL CIBO E IL CORPO?

    Il cibo non è solo indispensabile per vivere. Contiene ed esprime tanti significati. E' nutrimento, è piacere, è uno dei mezzi attraverso i quali ci prendiamo cura di noi stessi, è al centro di tanti riti familiari e sociali.
    Nel cibo c'è un mondo e con il cibo il mondo entra dentro di noi. Possiamo scegliere di facilitare o di ostacolare questo scambio, che diventa anche metafora di come ci relazioniamo con gli altri e con il nostro corpo. Proprio perché l'atto del nutrirsi abbraccia così tanti messaggi, il momento dei pasti diventa spesso terreno di lotta, frustrazioni, bizzarre compensazioni.

    L'INCONTRO ZERO: LUNEDI 30 OTTOBRE 2017 

    L'incontro zero del 20 aprile offre un primo momento di confronto con le domande:
    Qual è il mio rapporto con il cibo? Come mi sento nel mio corpo? Sento la fame nervosa, di cosa mi voglio nutrire?
    Metteremo in comune esperienze e cercheremo insieme nuove risposte.

    In questa occasione sarà presentato il percorso di counseling crescita di gruppo “Mi Vedo, Mi Amo, Mi Nutro”.

    PARTECIPA ALL'INCONTRO ZERO: E' GRATUITO
    scarica le informazioni sulla serata gratuita

    IL CICLO DI 5 INCONTRI: 

    Articolato in cinque incontri a cadenza settimanale, il percorso si articola come un cammino in gruppo teso a riscoprire e a potenziare le risorse e le competenze che servono per costruire un rapporto consapevole con il cibo e con l'immagine di sé.

    Cinque incontri con taglio esperienziale, disegnati come spazio di riflessione, condivisione, supporto reciproco, ascolto dei propri bisogni, riappropriazione consapevole delle risorse che ciascuno di noi possiede. Perché il nostro valore conta più del nostro peso.

    CALENDARIO:
    DALLE 19.30 ALLE 21.30 - VIA SANGALLO 41, MILANO

    LUNEDI  06 NOVEMBRE 2017
    LUNEDI 13 NOVEMBRE 2017
    LUNEDI 20 NOVEMBRE 2017
    LUNEDI 27 NOVEMBRE 2017
    LUNEDI 04 DICEMBRE 2017

    INFO, ISCRIZIONI E COSTI

    - l'incontro zero è gratuito
    - la partecipazione ai 5 incontri prevede il versamento di un contributo totale di 75,00 € + 65,00 € di quota associativa annuale 

    Per maggiori info contattare la segreteria Aspic:
    02.70006555 - 349 0807583 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

    oppure conttattare direttamente la conduttrice:
    Deborah D'Emey, Professional counselor: 338 9082765

    Scarica la presentazione dell'incontro zero

    Scarica la presentazione degli incontri 

     

     

     

  • Training in Counseling, CIBO&SALUTE

    Psicoeducazione, counseling e Coaching nella promozione del benessere e nella gestione dei problemi
    con l'alimentazione, il peso e l'immagine corporea.

    immagine cibo e salute

    Destinatari
    Professionisti e operatori impegnati nella prevenzione,nell'educazione e nella riabilitazione delle patologie alimentari, del peso e dell'immagine corporea e chiunque sia interessato anche personalmente a queste tematiche. 

    Obiettivi e Finalità
    Divulgare i risultati più recenti della ricerca nel campo della nutrizione e dei disturbi alimentari psicogeni.
    Trasmettere abilità di progettazione nell'ambito della prevenzione e nella conduzione di gruppii psicoeducativi
    Promuovere l'applicazione di procedure personalizzatedi intervento di provata efficacia.
    Incrementare la pratica del Counseling come strumento e processo di cambiamento trasversale a professionalità ed approcci teorici diversiù

    Articolazione e orari
    Corso di 50 ore: 40 ore in presenza + 10 di autoformazione e assessment
    Il corso si svolge in due moduli di 20 orecon frequenza dal venerdì alla domenica con i seguenti orari:

    Venerdi:      15.00 - 19.30
    Sabato:         9.00 - 19.30
    Domenica:    9.00 - 17.00 

    Programma e modalità di iscrizione
    Possibilità di rateizzazione o iscrizione solo ad 1 modulo o alle singole giornate aperte a tutti.
    Per info e iscrizioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  


    SCARICA IL PROGRAMMA 

     

     

News ed Eventi

  • Counseling per insegnanti +

    Read More
  • Formazione permanente +

    Read More
  • 20^ Edizione Master triennale in Counseling +

    Sono aperte le iscrizioni alla 19° edizione del Master Triennale Read More
  • G.A.D.A. gruppo di aiuto dipendenza affettiva +

    un ciclo di incontri bimensili, il martedì dalle 20.30 alle 22.30, rivolto a persone che vogliono sperimentare lo strumento del Read More
  • Corso in Art-Counseling +

    per specializzarsi nell'uso delle tecniche artistico-espressive nel counseling. Possibilità di seguire anche i singoli moduli di interesse​. Read More
  • Mi vedo, mi amo, mi nutro +

    Read More
  • 1

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti